2016, CREARE LA VITA CHE VOGLIAMO... in 3 mosse

...Noi creiamo quello che pensiamo (e crediamo)    la maggior parte del nostro tempo...

 

Hai già fatto la lista dei buoni propositi per quest’anno? Come procede?
Magari la stai affrontando giorno dopo giorno, con metodo e criterio. In tal caso, complimenti! Magari invece è restata una lista muta... e la vita procede come prima. E’ così? Se la situazione è questa, allora continua a leggere: potrebbe interessarti.

 

La nostra vita diventa lo specchio delle immagini mentali che abbiamo e delle sensazioni che proviamo rispetto a queste immagini, che si manifestano grazie alle azioni. 
Spesso, troppo spesso, questa vita non corrisponde ai nostri desideri. E’ giunto allora il momento di verificare la qualità delle immagini.


Oppure, un modo ancora più costruttivo per andare nella direzione dei nostri sogni, è quello di CREARE DELLE IMMAGINI, visualizzandole e concretizzandole.

 

Quale modo più concreto e creativo, se non il DISEGNO, può aiutarci in questo?


Il processo è molto semplice, e può essere facilmente strutturato.
Procurati un foglio di carta, del materiale da disegno (gli strumenti con cui ti senti più a tuo agio, se vuoi puoi usare anche forbici, colla, vecchie riviste con immagini che ti danno ispirazione) e tieniti pronta/o a dedicare un momento a te stessa/o.
Cominciamo!


step #1:   SII CONSAPEVOLE.
Comprendi la tua situazione attuale in ogni ambito della tua vita: famiglia, relazioni, lavoro, salute, tempo libero, sensazioni, aspirazioni.... tutto quello che ti passa per la testa e di cui prendi coscienza. Puoi disegnarli, per prenderne maggior consapevolezza e liberare la mente.
Poi prendi un bel respiro e...


step #2:    SOGNA IN GRANDE.
Visualizza nello schermo della tua mente ogni condizione ideale che vuoi manifestare. Non darti limiti!
In questa fase tutta l’energia creativa a tua disposizione viene focalizzata in direzione dei tuoi desideri! E’ la fase dell’ottimismo, della gioia, dell’ogni-cosa-è-possibile.


step #3:    DISEGNA!
Impugna uno strumento di disegno, un foglio di carta e COMINCIA! non dev’essere un capolavoro, deve rappresentare simbolicamente l’oggetto / la situazione dei tuoi desideri.
Mentre disegni, interiormente prova un’emozione: l’emozione di gioia data dal manifestarsi del tuo desiderio. La fase emozionale può essere sostenuta con l'utilizzo dei colori.

E non preoccuparti: NON IMPORTA se l'ultima volta che hai preso in mano un pennarello è stato alle scuole elementari!

 

Semplice vero?

Questo modo di procedere è anche chiamato “MAPPA DELLA VISIONE” o “VISIONMAP”, e permette di attivare un maggior numero di risorse personali nella realizzazione della vita e delle condizioni che desideriamo.

 

Infine tieni la mappa della visione in un luogo di facile accesso per il tuo sguardo, e ogni volta che ti capita di vederlo, richiama le emozioni positive provate durante il processo creativo.

 

Se lo desideri, condividi con me il risultato finale o le impressioni che ti ha dato questo processo. Enjoy!

 

Per te:
alcuni video di approfondimento.
Enjoy!

 

 

PATTI DOBROWOLSKI:

Sulla creazione di una mappa della visione.

 

 

LISA NICHOLS:
Sulla manifestazione della propria visione di vita.

 

 

Altre risorse:

approfondimenti, percorsi, visioni complementari

JULIA CAMERON:
un percorso per riscoprire la divinità creativa all'interno di sé stessi.


Scrivi commento

Commenti: 0